F. 66- ‘la batlarda’, ‘la tajapèna’, ‘la staccia’ per ripulire la farina
 

 

 


 

é

ç è